Leonardo e Stefano, i due fondatori, si conoscono dall’infanzia