Sono mediamente tre miliardi i quesiti che ogni giorno Google riceve dagli utenti, collezionando un totale di 20 miliardi di pagine visitate al giorno e ben due milioni di ricerche al minuto. Per gli utenti è ormai diventata un’abitudine effettuare ricerche online per risolvere problemi e soddisfare i propri bisogni.
Le imprese, nella maggior parte dei casi, cercano di intercettare le esigenze dei consumatori attraverso contenuti che diano risposte corrette ai loro interrogativi. Attualmente tra le metodologie più utilizzate dalle aziende c’è l’Inbound Marketing: una strategia basata sull’elaborazione e la diffusione di contenuti di qualità costruiti su argomenti vicini agli interessi e alle intenzioni di acquisto manifestati da profili di potenziali clienti sui motori di ricerca.

Inbound Marketing: una strategia che premia i contenuti

Ha origini nel decennio scorso, ma negli ultimi anni si è diffusa a macchia d’olio e ad oggi è tra le strategie digitali più utilizzate dalle imprese. Il termine Inbound Marketing è stato coniato da HubSpot nel 2005, un’azienda statunitense che produce software per il marketing. Attraverso l’utilizzo di questa metodologia, l’utente effettua una sorta di viaggio online denominato “Buyer’s Journey” che gli permette di conoscere il brand che è stato in grado di fornire contenuti per lui rilevanti.
Per questo, attraverso la creazione e diffusione di contenuti di qualità che rispondono a esigenze specifiche di utenti diversi, ogni azienda, indipendentemente dalle sue dimensioni, potrà raccontare ai suoi potenziali clienti la sua storia, i suoi valori e infine le soluzioni e i prodotti offerti. Un’attività, quella della creazione di contenuti pertinenti, che ha sì un costo in termini di tempo e risorse dedicate, ma che se fatta bene ovvero se l’azienda riesce a trasmettere trasparenza, a dare informazioni e consigli pertinenti, a creare fiducia, trasformerà quel semplice visitatore in un vero e proprio ambasciatore del suo marchio.

blo-axelero-funnel-inbound-marketing

Buyer Personas: quanto conosci i tuoi clienti?

Per una corretta applicazione della metodologia Inbound, la prima cosa da fare è identificare i potenziali clienti della propria azienda e comprendere ciò di cui hanno bisogno. Come?  Partendo dalla cosiddetta Buyer Personas, ovvero una descrizione semi-immaginaria del  consumatore tipo, cercando di individuarne tutte le sue caratteristiche professionali e personali: età anagrafica, professione, bisogni ed esigenze, stile di vita ed abitudini. Da qui deriva la creazione di contenuti di qualità ad hoc.
Ciò che bisogna ricordare è che i contenuti non servono per vendere, ma per creare un rapporto di fiducia con i potenziali clienti. Per questo non concentrarti solo sul tuo prodotto o la tua soluzione, ma principalmente su ciò di cui ha bisogno il potenziale cliente nel momento in cui esplicita questa esigenza attraverso una ricerca su Google o sui social.

Buyer’s Journey: un viaggio che attraversa quattro stazioni

La trasformazione dell’utente da estraneo a fan dell’azienda avviene attraverso un percorso ben definito.
L’Inbound marketing parte dall’idea che ogni acquirente passi da una fase di ricerca di soluzioni ad una di comparazione delle stesse per arrivare, infine, alla fase d’acquisto, dove sceglie da chi e cosa comprare. Infatti, il processo di Inbound marketing permette al consumatore di attraversare un vero e proprio viaggio attraverso un Funnel che assomiglia vagamente ad un imbuto. Le fasi da attraversare sono quattro:

  • Attrarre
  • Convertire
  • Chiudere
  • Deliziare

In una metodologia come questa, che mira a fidelizzare il consumatore, il processo di conversione potrebbe non essere così immediato. Infatti, per attirare il consumatore, inizialmente bisognerà parlare di argomenti apparentemente distanti dal proprio business, ma che veicolati nel modo giusto permettono agli utenti di conoscere il brand ed iniziare, un passo alla volta, a fidarsi dapprima delle risposte ed infine dei prodotti… acquistandoli! Vuoi avere un’idea più precisa su come creare contenuti Inbound? Ecco i nostri blog dedicati a diverse professionalità.

Vuoi diventare cliente axélero? Compila il form e sarai ricontattato al più presto.


  • * Campi obbligatori

    Con l’inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati