Sfidando apertamente colossi come Ibm e Amazon, la società milanese propone axel.ai: una soluzione che punta sulla conoscenza condivisa per ridurre i tempi di addestramento del software. Continua a leggere.