Il mondo digital sta evolvendo rapidamente per le aziende: diamo uno sguardo agli attuali trend, per scoprire come usare i social network in modo efficace per il business.

Italia Social: sembra questa la direzione in cui gli utenti italiani connessi ad internet stanno andando. E sempre più spesso, collegandosi direttamente con il loro smartphone. Scoprire come usare i Social Network nel modo corretto, alla luce di queste dinamiche e di questi trend che ora si stanno manifestando, è quindi quanto mai fondamentale per le aziende.

La crescita social degli utenti digitali italiani è confermata dal report “Global Digital 2018“, indagine appena divulgata e condotta unitamente da We Are Social ed Hootsuite, con lo scopo di tracciare un profilo dei trend dell’anno, nel mondo e nel nostro Paese.

I risultati parlano chiaro: ben 248 milioni di persone in più, rispetto al gennaio 2017 sono oggi connesse ad internet, e il 13% di utenti in più, rispetto allo scorso anno, sono attivi con costanza sui social network.

L’Italia si colloca perfettamente in questo trend, seppur con le sue specificità. Il 73% della popolazione è infatti connesso e più del 50% (circa 34 milioni di persone!) utilizza attivamente i social network per un tempo pari a 1/3 di quello complessivamente trascorso su internet ogni giorno.

Ma c’è di più: tendenza ancora più interessante, emersa in questo ultimo anno, è la netta prevalenza del mobile come strumento privilegiato di accesso ai network stessi. Dei 34 milioni di italiani che utilizzano attivamente i social, infatti, addirittura 30 milioni lo fa da mobile, con un incremento del 7%, rispetto al gennaio 2017.

Cosa significa tutto questo per le aziende?
Tantissimo, nell’ottica di capire come usare i Social Network al meglio, per la propria attività.

Gli utenti navigano da dispositivi mobili in ogni momento della giornata per informarsi, leggere news, trascorrere magari la pausa caffè o il tragitto in bus guardando un breve video o tenendosi al passo con i post pubblicati dagli amici: una sorta di “che c’è di nuovo digitale”, cui dedicare i momenti morti della giornata, brevi parentesi di svago, micro-moments  in cui cercare anche informazioni su aziende o prodotti.

 

Utili i social network per aziende? Sì, ma solo se usati nel modo giusto.

Aziende, grandi o piccole, che vogliano intercettare questi consumatori nei loro micro-moments e nei loro primi passi verso la decisione d’acquisto di un prodotto, non possono quindi non pensare di integrare i social nella strategia aziendale.

Attenzione, però! Ne esistono tantissimi, e non è detto che tutti vadano bene per tutte le attività, e per tutti i contenuti. La scelta dipenderà dal business specifico, da interessi e comportamenti del target di riferimento, e soprattutto dagli obiettivi da perseguire.

Le opzioni sono infinite: da YouTube a Facebook (ad oggi i più popolari) ad Instagram e Pinterest (con un’impronta più visual), a Twitter (con i suoi rapidi messaggi) e Google+, per arrivare a LinkedIn, concepito come una rete professionale, utilissima per aggiornamenti, post e video più business oriented.

I possibili scenari d’azione sono quindi tantissimi, e in un primo momento ci si può sentire spiazzati.
E giustamente l’imprenditore medio si domanda: come usare i Social Network per la mia azienda?

In molti casi, definire una strategia efficace sembra difficilissimo, specie alla luce di aggiornamenti e news con cui dover stare continuamente al passo: basti pensare al caso di Facebook, con le sue annunciate modifiche di algoritmo, che vanno nella direzione di privilegiare i contenuti condivisi dagli amici, a discapito di quelli proposti dalle pagine aziendali.

 

5 punti fondamentali per una buona partenza.

Non bisogna farsi disorientare dalle tante opzioni disponibili, ma sfruttare tutte queste informazioni per tracciare una strategia efficace e chiara in base agli obiettivi che si intende raggiungere.
Come? Partiamo dagli aspetti basilari.

  • Scelta del canale o dei canali più adatti. Come già detto, è fondamentale scegliere quello più adatto al singolo contesto aziendale e ai contenuti da proporre. Aggiornamenti tecnici/tecnologici? Lancio di un nuovo prodotto? Condivisione delle ultime news? Per ciascuna opzione il suo canale (e non è affatto detto che debba essere uno solo!).
  • Contenuti di valore. Nel mare infinito di materiali che ormai inondano la rete, diventa cruciale la creatività e il valore dei contenuti. Post interessanti, utili, che portino reale vantaggio a chi li leggerà, saranno fondamentali per scatenare la condivisione e dare reale visibilità ad una pagina, anche in tutti i micro-momenti che costellano la giornata degli utenti.
  • Scelta strategica dei formati. Cosa comunicare? E come? È importantissimo scegliere il formato migliore per i post aziendali. Ancora una volta, la differenza la fa l’obiettivo da raggiungere: costruire una maggiore brand awareness? Presentare un nuovo prodotto? Guadagnare traffico sul proprio sito, e magari conversioni dirette sul proprio e-commerce? In ognuno di questi casi, tenete a mente il crescente potenziale dei video, che piano piano stanno emergendo, distinguendosi come i contenuti più ingaggianti in assoluto.
  • Mobile! Per capire come usare i social network in modo performante è importante non dimenticare l’importanza del mobile, specie per gli utenti social. Occorrerà dunque creare contenuti che non soffrano delle ridotte dimensioni dello schermo di uno smartphone o di un tablet: post brevi, quindi, ma anche immagini e video ottimizzati al meglio.
  • Una marcia in più, con la sponsorizzazione. Per dare il giusto slancio ai post aziendali, investire nell’advertising è uno step importante: promuovere adeguatamente i contenuti ne amplificherà la portata e la copertura, un dettaglio non poco rilevante in un momento come questo, in cui gli aggiornamenti delle pagine aziendali saranno penalizzati, in quanto a visibilità.

Queste piccole dritte possono sicuramente aiutare a costruire una buona presenza su questi canali, tuttavia le opzioni nel paniere digitale delle aziende sono ancora tantissime, e capire come usare i Social Network al meglio non è facile, perché richiede una strategia sempre aggiornata e un’attenzione costante.

 

E tu, usi correttamente i social?

Per scoprirlo, puoi utilizzare uno strumento gratuito, che axélero mette a disposizione della tua azienda: il Tagliando Digitale. Ti basterà collegarti, inserire le info sulla tua azienda e il gioco sarà fatto: potrai scoprire se la tua strategia sui canali social funziona, oltre ad avere una panoramica anche sull’efficacia della tua presenza digitale complessiva.

Cosa aspetti?

Fai la prova, e richiedi subito il tuo report gratuito con Tagliando Digitale!